Leonardo, il genio assoluto

Domenica 4 marzo, ore 16 al Centro Civico Agorà di Arese

Suprema incarnazione degli ideali umanistici, Leonardo da Vinci applicò la sua intelligenza in innumerevoli campi, anche se il primo e più compiuto fu l’arte pittorica.
Grandissimo innovatore, introdusse la prospettiva aerea, rivoluzionando radicalmente la concezione dello spazio prospettico. Il suo multiforme ingegno creò armi belliche, macchine idrauliche, strumenti musicali e dispositivi per il teatro. Curiosi anche i suoi macchinari per il volo e per sondare le profondità marine. Affascinato dal corpo umano come macchina perfetta, Leonardo studiò a fondo il funzionamento degli organi interni dell’uomo apportando molti progressi in campo medico. Un racconto appassionato, collegato a splendide immagini e che si collega idealmente alla mostra “Da Vinci experience” presso il Centro di Arese che si concluderà il 15 aprile 2018.

Relatore: Ruggero Cioffi. Organista, compositore, specialista di musica barocca, docente ed appassionato divulgatore culturale, vanta al suo attivo la conduzione e organizzazione di oltre un migliaio di eventi di notevole pregio artistico, diversi dei quali hanno meritato il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Lombardia e della Provincia di Milano. Tiene molte conferenze, centinaia di visite guidate e lezioni museali ed è ospite di convegni e rassegne con platee fino a 14 mila persone. Attualmente partecipa alla direzione artistica del progetto “Percorrendo l’Arte” voluto dal CSBNO per ampliare la propria offerta culturale.

Info:

La conferenza si terrà presso la sala polivalente del Centro Civico Agorà di Arese (Via Monviso 7).

L’ingresso è libero fino a esaurimento posti disponibili.

Comments

comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo.

Chiudi