Ruggero Cioffi: Conferenza a Rho

Sabato 13 settembre – Centrho: conferenza “L’Imperatore esiliato”

“Un Napoleone industrioso, tutto intento a realizzare residenze per la corte, strade, nuove leggi, svaghi per i suoi cittadini e addirittura un codice d’igiene per la capitale del suo minuscolo regno: se avesse continuato così, avrebbe di certo trasformato Portoferraio in una piccola Parigi”.

Napoleone in esilio all’Elba. Duecentonovantanove giorni di attività frenetiche che stravolsero usi, abitudini e costumi di un’isola ignorata da tutti e abituata alla quiete del suo piccolo provincialismo. Divenuta prigione dell’uomo di stato più importante dell’età moderna, l’Isola d’Elba polarizzò l’attenzione di tutta Europa e, grazie al Bonaparte, conobbe una stagione di straordinario sviluppo, mai più ripetuta nel corso della storia: solo 10 mesi di splendore e poi la partenza dell’Imperatore che cercava di riconquistare la Francia.

la maison de l'empereur
la maison de l’empereur

Una sala gremita di stupiti appassionati di storia ha ascoltato ieri il racconto di un Napoleone inedito, un imperatore completamente diverso da quello che abbiamo studiato a scuola e raccontato dalla vivace esposizione del M° Ruggero Cioffi.

L’evento, promosso da Ars et Musica in collaborazione con il Csbno, ha ampliato l’offerta culturale del territorio, proponendo le ultime ricerche napoleoniche condotte in occasione delle celebrazioni del bicentenario dell’esilio elbano (1814-2014).

A termine conferenza, il Pasticcere e Gelataio Cristian Presotto (El Gelatee di Garbagnate) ha proposto con successo e ampio gradimento del pubblico la degustazione di una sua esclusiva ricetta: il gelato all’Aleatico,  con “torta briaca”, entrambi ispirati a due punti fermi della tradizione enogastronomica elbana.

Comments

comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo.

Chiudi